Ritiro di Prozac: sintomi, linea temporale e trattamento


Prozac è un noto antidepressivo che viene utilizzato per trattare una varietà di disturbi, tra cui depressione maggiore, disturbo ossessivo-compulsivo (DOC), disturbi di panico e alcuni disturbi alimentari. Prozac (fluoxetina) appartiene a una classe di farmaci noti come inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI). Questi farmaci aumentano la quantità di serotonina nel cervello, che aiuta a migliorare la salute mentale. Quando interrompi l'assunzione di un SSRI come Prozac, potresti riscontrare sintomi di astinenza mentre il cervello si adatta a livelli più bassi di serotonina.

Panoramica

Gli antidepressivi come Prozac sono tra i farmaci più comunemente prescritti in America. In un determinato mese, più che le persone assumono un antidepressivo. Mentre l'uso di antidepressivi è cresciuto negli ultimi due decenni, sempre più persone hanno iniziato a rendersi conto di quanto sia difficile smettere. Circa sugli antidepressivi li stanno prendendo da dieci anni o più.

Uno dei motivi per cui l'uso di antidepressivi a lungo termine è così comune è che le persone hanno paura di smettere di prenderli. Queste preoccupazioni sono incentrate sul potenziale di ricaduta dei sintomi e sulla possibile sospensione.

Queste paure non sono del tutto infondate. Il ritiro di SSRI è una condizione. delle persone che hanno abbandonato gli antidepressivi hanno sintomi di astinenza come irritabilità, vertigini, nausea e sensazioni di pizzicore. L'abbandono degli antidepressivi può anche aumentare il rischio di recidiva, incluso il ritorno dei sintomi dell'ansia da depressione. Smettere aumenta anche il rischio di comportamenti suicidari.

È importante collaborare con il proprio medico per valutare questi rischi rispetto ai potenziali rischi di continuare Prozac. Prozac ha una serie di effetti collaterali che possono avere un impatto negativo sulla tua vita. Mentre molti degli effetti collaterali di Prozac si dissipano nel tempo, gli effetti collaterali sessuali tendono a continuare fino a quando rimani sul farmaco. Gli effetti collaterali sessuali sono una motivazione comune per le persone a smettere di prendere Prozac.

Segni e sintomi

La buona notizia è che tra gli SSRI, Prozac è il meno propenso a causare sintomi di astinenza. La ragione di ciò è la lunga emivita di Prozac. L'emivita di un farmaco è il tempo necessario affinché il 50% del farmaco venga efficacemente eliminato dal tuo corpo. La maggior parte degli antidepressivi è metà del corpo in meno di 24 ore, ma l'emivita di Prozac è di 4-6 giorni.

I sintomi da astinenza in genere iniziano quando un farmaco è circa il 90% fuori dal tuo corpo. Con Prozac, questo può richiedere fino a 25 giorni.

Prozac è unico tra gli antidepressivi perché i sintomi di astinenza in genere non compaiono per diverse settimane. Sfortunatamente, è un po 'un'arma a doppio taglio, perché anche i sintomi di astinenza da Prozac tendono a durare più a lungo, circa due mesi.

La linea temporale più lunga associata al ritiro di Prozac aumenta il rischio di diagnosi errate. Poiché i sintomi di astinenza compaiono più tardi e durano più a lungo, viene spesso scambiato per una ricaduta. Ciò può indurre le persone a ricominciare a prendere inutilmente antidepressivi.

Riconoscere i segni di astinenza da Prozac, insieme alla linea temporale estesa su cui si verificano, può aiutarti a distinguere i sintomi di astinenza dalla ricaduta.

I sintomi associati al ritiro di SSRI sono vari e interessano molti sistemi diversi.

  • Digestivo. Potrebbero verificarsi nausea, vomito, crampi, diarrea o perdita di appetito.
  • Equilibrio. Potresti avere vertigini o vertigini, a volte rendendo difficile camminare.
  • Problemi di sonno. Potresti avere incubi, sogni insoliti, sogni eccessivi / vividi o insonnia.
  • Complessivamente. Potresti avere sintomi simil-influenzali tra cui mal di testa, dolore muscolare, debolezza e stanchezza.
  • Umore. Potresti avere ansia estrema, agitazione, panico, ideazione suicidaria, depressione, irritabilità, rabbia, mania o sbalzi d'umore.
  • Sensazioni bizzarre. Potresti sperimentare zapping cerebrali (come una scossa elettrica o un brivido nel cervello), formicolio, ronzii nelle orecchie, strani gusti o ipersensibilità al suono.
  • Controllo del motore. Potresti avere tremori, tensione muscolare, gambe irrequiete, andatura instabile o difficoltà a controllare i movimenti del linguaggio e della masticazione.

Coping & Relief

Smettere di Prozac non deve essere un incubo. Se è preoccupato per la sospensione, il medico può raccomandare di ridurre la dose. Quando si assottiglia la dose, assumendo dosi progressivamente più piccole per un periodo di tempo, è spesso possibile prevenire o ridurre i sintomi di astinenza.

Il medico può raccomandare una conicità breve di una o due settimane (come indicato per la lunga emivita di prozac, per alcuni aspetti si assottiglia) o una conicità più lunga che si sviluppa nel corso di diverse settimane o mesi. suggerisce che un cono più lungo (almeno un mese) che continua fino a quando la dose è scesa a zero, è il modo migliore per ridurre al minimo la sospensione dell'SSRI.

Se si verificano attualmente sintomi di astinenza, ci sono modi per alleviare il disagio, tra cui:

  • Terapia. La psicoterapia può aiutarti a gestire meglio l'ansia e persino a ridurre le possibilità di ricaduta.
  • Supporto sociale. Dì ai tuoi amici e familiari che si verificano sintomi di astinenza, questo può aiutare a prevenire conflitti e discordie.
  • Fitness. Una buona quantità di attività fisica, circa 45 minuti di attività moderata tre volte a settimana, può ridurre lo stress e l'irritabilità.
  • Rimedii alle erbe. Supplementi da banco (OTC) come la radice di valeriana e la melatonina possono aiutare ad alleviare l'insonnia.
  • Farmaci OTC. Mal di testa e mal di stomaco possono essere trattati con antidolorifici OTC e farmaci anti-nausea.

Avvertenze

Quando si abbandona Prozac, esiste il rischio che i sintomi della depressione maggiore si ripresentino a picche. hanno dimostrato che quando la dose viene modificata o interrotta, è possibile che vi sia un rischio maggiore di pensieri, comportamenti e azioni suicidari. Il rischio può essere maggiore per bambini, adolescenti e giovani adulti.

Prozac viene fornito con un (avvertimento più grave della FDA) in cui si afferma che bambini, adolescenti e giovani adulti sono a maggior rischio di ideazione suicidaria quando iniziano questi farmaci. Possono anche raccomandare un'attenta osservazione durante, modificare o interrompere la loro dose.

Nelle settimane e nei mesi successivi all'interruzione di Prozac, è importante cercare comportamenti suicidari. I segni dell'ideazione suicidaria includono:

  • Pianifica come ti suicideresti se lo avessi fatto
  • Parlare o pensare al suicidio più del normale, ad esempio "Vorrei essere morto"
  • Raccogliere i mezzi per suicidarsi, come proiettili o pillole
  • Sentirsi senza speranza o intrappolati
  • Avere sbalzi d'umore intensi
  • Impegnarsi in attività rischiose o autodistruttive, come guidare ubriachi
  • Preoccuparsi della morte, della morte o della violenza
  • Ottenere affari in ordine o regalare oggetti
  • Dire addio alle persone come se fosse l'ultima volta

Ci sono anche dei rischi, quindi assicurati di cercare cure immediate.

Trattamento a lungo termine

Dopo aver smesso di prendere Prozac, le sue prospettive a lungo termine dipenderanno dalle circostanze particolari. Se stai abbandonando Prozac perché ritieni che gli effetti collaterali siano intollerabili, allora vorrai lavorare con il tuo medico per trovare un farmaco alternativo. Ci sono molti altri antidepressivi con tassi più bassi di effetti collaterali che possono essere ugualmente o addirittura più efficaci nel migliorare i tuoi umori.

delle persone che si riprendono da un episodio di depressione avranno episodi più depressivi nella loro vita. Potresti voler intraprendere altre azioni per ridurre il rischio di ricaduta.

La psicoterapia (talk terapia) è un trattamento basato sull'evidenza per depressione, ansia, disturbo ossessivo compulsivo e DPTS. e altre università hanno scoperto che le persone che partecipano alla psicoterapia mentre sospendono gli antidepressivi hanno meno probabilità di recidiva rispetto a coloro che non lo fanno.

risorse

Se tu o qualcuno che ami stai vivendo pensieri suicidi, chiama il numero (1-800-273-8255). Sarai collegato con il personale o i volontari in un centro di crisi vicino a te. Le persone all'altro capo della linea possono aiutarti a calmarti e capire cosa fare dopo.

Se hai un'assicurazione sanitaria, puoi anche cercare nell'elenco dell'azienda i fornitori locali che accettano la tua assicurazione.

Una parola da Verywell

Quando Prozac è arrivato per la prima volta sulla scena, ha aiutato molte persone. Oggi ci sono molti antidepressivi alternativi, quindi se hai bisogno di uscire da Prozac, ci sono modi per farlo con il tuo medico in modo sicuro ed efficace.